iPhone Bloccato in Recovery Mode

Quando si aggiorna l’iPhone all’ultima versione iOS, molti utenti riscontrano vari problemi. L’aggiornamento del sistema operativo infatti se da un lato rappresenta un’opportunità di avere miglioramenti e nuove funzioni nel dispositivo, dall’altro lato rappresenta sempre un rischio perchè potrebbe andare a creare problemi. Uno dei problemi più comuni è quello che l’iPhone rimane bloccato in Recovery Mode (modalità di ripristino) oppure bloccato su logo Apple della mela, oppure su una schermata blu. Se hai appena riscontrato uno di questi problemi e non riesci a riavere il tuo dispositivo iOS funzionante, allora ti consiglio di leggere il seguente articolo. Qui di seguito infatti mostreremo come riparare iPhone 11/X 8/7 /6 bloccato in modalità di ripristino dopo l’aggiornamento o downgrade del sistema operativo.

La modalità Recovery Mode (Modo Ripristino) e’ quella modalità di funzionamento del iPhone che appare  quando bisogna aggiornare il dispositivo iOS ad una nuova versione. E’ comunemente utilizzato quando l’ iOS corrente installato e’ danneggiato o sottoposto a un aggiornamento tramite iTunes. Quando l’iPhone è in modalità di ripristino, sullo schermo appare il logo iTunes con cavetto USB.

 


Metodo 1: Riparare iPhone bloccato in Recovery Mode con dr.Fone

dr.Fone Ripara è la funzione presente in dr.Fone che consente di riparare il sistema operativo del iPhone per risolvere diversi tipi di problemi. Anche se l’iPhone è bloccato in recovery mode, e non riesci a sbloccarlo, con dr.Fone Ripara potrai risolvere senza andare a cancellare i dati salvati nel dispositivo.

Scarica e installa dr.Fone sul tuo computer:

download_button_win[1]  download_button_mac[1]

Schermata iniziale del programma:

drfone1

Clicca sulla funzione Riparazione Sistema e collega l’iPhone al computer via USB.

Nella schermata successiva potrai scegliere tra due modalità di riparazione e in basso a destra ci sarà anche un link “Esci dalla modalità di Recupero

error9-2

Clicca su “Esci dalla modalità di Recupero” e l’iPhone dovrebbe essere sbloccato immediatamente.

Se però rimane bloccato allora dovrai procedere con la “modalità standard” di riparazione che andrà a reinstallare il sistema operativo sul iPhone, senza cancellare i dati. Dovrai seguire tutte le indicazioni fino alla fine della procedura di riparazione.

error9-3

Metodo 2: Utilizzo di ReiBoot per uscire dalla Recovery mode

Quando un iPhone o iPad è bloccato in modalità di ripristino durante / dopo l’aggiornamento iOS, vedrai il logo di iTunes sullo schermo del dispositivo. Per uscire rapidamente dalla modalità di recupero puoi anche usare ReiBoot. Questo tool consente di risolvere i problemi di iOS bloccati, tra cui la “recovery mode”, la modalità DFU, il blocco su logo Apple, lo schermo rosso / nero / blu, ecc.

Scarica ed esegui ReiBoot sul tuo computer (Windows o Mac) e collega il tuo dispositivo iOS via USB. Il software rileverà automaticamente il tuo iPhone. Ti basterà poi cliccare il pulsante “Esci dalla modalità di recupero” e il tuo iPhone si riavvierà in pochi secondi.

Metodo 3: Uscire dalla Recovery Mode usando pulsanti

Questo è il modo convenzionale per uscire dalla recovery mode sul iPhone e le procedure sono diverse per i diversi modelli di iPhone.

Per iPhone 8 e successivi, premi e rilascia rapidamente il pulsante Aumenta volume e Riduci volume, poi tieni premuto il pulsante laterale fino a visualizzare il logo Apple.

Per iPhone e iPhone 7 Plus, tieni premuti contemporaneamente il pulsante di accensione / sospensione e il pulsante di riduzione del volume fino a quando appare il logo Apple.

Per altri iPhone, tieni premuti contemporaneamente i pulsanti Home e Power fino a quando non vedi il logo Apple.

force restart iphone

Metodo 4: Ripristinare iPhone alle condizioni di fabbrica (perdita dati)

Quando un iPhone rimane bloccato in modalità di ripristino durante l’aggiornamento, non potrai sincronizzarlo o utilizzarlo in iTunes. iTunes rileverà l’iPhone in modalità Recovery e l’unica cosa che ti chiederà di fare è il ripristino alle condizioni di fabbrica (con cancellazione di tutti i dati).

Se hai un backup recente collega l’iPhone al computer, apri iTunes e clicca sul pulsante RIPRISTINA. Il dispositivo verrà riportato alle condizioni iniziali, come se fosse nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *