Recupero dati cancellati da iPhone (anche rotto o caduto in acqua)

Sono tanti i software che rivendicano la possibilità di recuperare dati cancellati dall’iPhone. Le affermazioni di questi strumenti vanno da “Recuperare dati persi a causa di danni causati dall’acqua, rotture, eliminazione, perdita del dispositivo, ecc.” al molto più riservato “Recupera selettivamente i dati dell’iPhone dalla memoria interna, iCloud e iTunes”. Ma qualcuno di questi strumenti funziona davvero e soddisfa le aspettative dell’utente? La risposta è affermativa, ma bisogna fare attenzione a scegliere il programma giusto e che ti garantisca il recupero dati da iPhone prima dell’eventuale acquisto della licenza!

Ci sono diverse tipologie di recupero dati che si possono effettuare su un iPhone, a seconda dello scenario in cui ti trovi. Qui di seguito vedremo i casi più frequenti e cioè quello in cui hai cancellato dei dati dal iPhone e vuoi recuperarli, il caso del iPhone rotto che non si accende e anche il caso del iPhone caduto in acqua. Continua a leggere per scoprire come recuperare dati in questi spiacevoli scenari.

Recupero dati iPhone 13/12/11/X/8

Senza girarci troppo attorno diciamo subito che c’è un programma molto valido ripristinare dati cancellati dal dispositivo iOS. Stiamo parlando di dr.Fone. Grazie a dr.Fone è possibile recuperare file cancellati anche da iPhone 13/12/11/X/8. Per questi modelli descriviamo di seguito la guida su come utilizzare il programma per recuperare i dati. A differenza di quanto accade con altre tipologie di dispositivi, al fine di poter recuperare i dati da un dispositivo iOS è necessario far uso di un programma in grado di  portare il dispositivo in modalità DFU per poi consentire di scansionare la memoria alla ricerca dei file persi o cancellati.

DFU letteralmente significa Device Firmware Update (aggiornamento del firmware del dispositivo).

Dopo aver scaricato dr.fone dalla pagina di download, eseguiamolo e vedremo una schermata come questa:

drfone1

Clicca sul riquadro Recupero Dati e si aprirà una schermata che ti chiederà di collegare l’iPhone al computer via USB. Una volta che il dispositivo viene riconosciuto dal programma potrai cliccare su Avanti e si aprirà la seguente schermata in cui potrai selezionare i dati da ricercare nella memoria del iPhone (messaggi, contatti, chiamate, note, calendario, preferiti, dati WhatsApp, foto, video, memo vocali, ecc..)

Cliccando su Avvia Scan in basso a destra partirà la scansione alla ricerca dei dati presenti sul tuo iPhone (sia quelli esistenti che quelli cancellati ma ancora recuperabili). Infine grazie all’anteprima potrai vedere tutti i dati trovati e scegliere quelli che vuoi recuperare salvandoli sul tuo computer oppure ripristinandoli nuovamente sul tuo iPhone.

guida3

NB: Se possiedi un Mac, la procedura da seguire è praticamente identica.

Se per caso non trovi i dati che stai cercando, dalla schermata iniziale della funzione Recupero Dati ti consigliamo anche di provare a selezionare la modalità di recupero da backup iTunes o iCloud. A volte si ignora il fatto che si possa avere un backup a disposizione, perché spesso viene fatto in automatico a nostra insaputa!

Recupero dati da iPhone (con schermo) rotto

Se il dispositivo non può essere acceso, e quindi è rotto anche dal punto di vista hardware, le speranze di recuperare dati sono molto basse. Tuttavia, l’iPhone “rotto” potrebbe avere il display in frantumi e la funzionalità touch non funzionante. In questo caso, potresti non essere in grado di sbloccare il dispositivo poiché non sei in grado di inserire il tuo passcode. È interessante notare che in alcuni casi i dati possono essere recuperati da tali dispositivi.

Grazie all’aiuto di dr.Fone è possibile recuperare dati da iPhone con schermo rotto grazie alla funzione Backup. Una volta installato e avviato il programma, accedi alla funzione Backup Telefono e prova a collegare l’iPhone al computer. Se l’iPhone non risulta bloccato sulla schermata della password potrebbe essere rilevato da dr.Fone e sarai in grado di recuperare i dati che stai cercando!

Aspettative degli utenti: collega il telefono al computer e lo strumento si connette tramite un protocollo “magico” ed estrae i dati.

Realtà: questo può accadere se riesci a sbloccare l’iPhone (ad es. con Touch ID/Face ID) e il telefono era precedentemente “autorizzato” sul tuo computer (esiste un file di blocco/un record di associazione iTunes). In caso contrario, dovrai inserire il passcode sul dispositivo per stabilire una relazione di fiducia tra il computer e il telefono. Supponendo che il tuo touch screen sia rotto, sei sfortunato. La sostituzione del display potrebbe essere la soluzione migliore.

Che cosa fa dr.Fone? Questo programma tenterà di eseguire un backup e/o estrarre le tue foto (questo è un protocollo diverso che funziona anche se i tuoi backup sono protetti da password).Alcuni degli strumenti di recupero dati più avanzati possono trarre vantaggio dai record di associazione/file di blocco esistenti, mentre altri no.

Limitazioni: devi aver stabilito una relazione di autorizzazione tra il tuo iPhone e il tuo computer prima che si interrompesse. Se non esiste questa autorizzazione, dovrai digitare il codice di blocco dello schermo sul tuo iPhone per stabilirne uno, cosa che potrebbe non essere possibile se il touch screen è rotto.

Recupero dati da iPhone caduto in acqua

Un iPhone caduto in acqua è uno degli scenari più frequenti. Purtroppo c’è da dire che se l’iPhone dopo tale evento non si accende, sarà quasi impossibile recuperare i dati. Qualche laboratorio specializzato di recupero dati potrebbe provare a far rivivere temporaneamente l’iPhone danneggiato dall’acqua per il tempo necessario per copiare i tuoi dati dal dispositivo ma nessun software può farlo.

Uno o strumento di recupero dati potrebbe solo provare a scaricare (quindi “recuperare“) le informazioni dal tuo account iCloud. Ciò potrebbe includere backup (anche se dobbiamo ancora vedere uno strumento in grado di farlo in modo affidabile, per non parlare gratuitamente) e alcuni dati sincronizzati (che potrebbero includere le tue foto se hai abilitato l’impostazione Foto di iCloud sul tuo iPhone). Non abbiamo visto nessuno strumento di livello consumer in grado di scaricare password o messaggi (cronologia SMS e iMessage) perché la crittografia end-to-end.

Limitazioni: “Download di backup e foto di iCloud” suona abbastanza bene; facciamolo! Sebbene ciò possa essere possibile (come in “potresti essere in grado di trovare uno strumento che funzioni effettivamente”), il problema è se disponi di quei backup. I molti anni di esperienza mi hanno insegnato che più dati preziosi e unici ha l’utente, meno è probabile che avrà un backup di quei dati. Se stai leggendo questo articolo, controlla se hai un backup iCloud recente del tuo dispositivo e se hai iCloud Photos abilitato.

 

 

Commenti su “Recupero dati cancellati da iPhone (anche rotto o caduto in acqua)

  1. Salve, per errore è stato eseguito il ripristino di un iPhone 3 e successivamente installato il backup di un altro iPhone. C’è possibilità con il vostro software di recuperare i dati oppure sono stati sovrascritti durante l’installazione del backup? Grazie

    1. Fai una scansione con la versione gratuita del programma per vedere se quei dati sono ancora recuperabili.

  2. Salva, ho un iphpne 3g S dopo vari aggiornamentio mi sono ritrovato il cellulare con il logo itunes bloccato e non riesco a ad accedere al cellulare, se lo riaccendo mi riesce la figura del cavetto con ilò logo itunes cosa devo fare?

    1. Prova sempre tramite Dr.Fone a usare la funzione di ripristino del sistema operativo iOS… ma non è gratuita come funzione.

  3. Ciao a tutti, il mio i phone 4 non si accende più nonostante abbia provato tutte le operazioni. Ho istallato la versione prova di dr fone ma chiede di acquistare il programma per procedere alle operazioni di recupero. Come potrei fare in alternativa? Ho la certezza acquisrando il prodotto di recuperare tutti i miei dati.

    1. Se con la versione demo di Dr.Fone vedi i dati da recuperare allora sarai certo di poterli recuperae.
      Se invece nemmeno il programma li mostra, o se il telefono è definitivamente morto, allora non c’è soluzione…

      1. Purtroppo non vedo i dati..la sola cosa che mi ha permesso di fare é stata “Riparare Sistema Operativo”…non mi consente altre operazioni. Però compaiono altre opzioni di recupero che non posso selezionare perché la versione é demo.

        1. Se il telefono è proprio spento non potrai nemmeno riparare il sistema operativo.
          Se invece è acceso (ma con schermo nero) allora è riparabile.

          1. Purtroppo non si accende proprio 🙁

  4. Il tasto power non funziona, posso recuperare ugualmente dati da un i-phone 4?

    1. Si, l’importante è che l’iphone sia acceso

  5. Salve
    Ma la versione free non vede tutti i numeri di telefono solo alcuni e i messaggi non tutti.
    Io ho iPhone 4s
    Esiste qualche soluzione se compro il programma riesco a vedere tutto?

    1. La versione full vede gli stessi dati che trova la versione demo….
      Probabilmente sono dati non più recuperabili perchè sovrascritti…

  6. Iphone 3GS non trovo il modo di connetterlo, nel SW non trovo il pulsante per il download del pluggins, HELP

  7. ciao, dopo aver trovato i file che ho perso, per recuperarli mi dice che devo acquistare il programma 🙁 cosa devo fare?

    1. Se i dati sono davvero importanti bisogna acquistare il programma per recuperarli….

      1. Quindi se vogliamo recuperare i dati l’unico modo è comprare il programma?
        Non possiamo fare altro?

  8. Buongiorno a causa di un blocco completo del telefono, che non mi consentiva ne di accendere ne di fare altro ho dovuto fare l’aggiornamento da itunes da un pc che non aveva un backup. in pratica mi sono trovato con un telefono completamente resettato in ogni suo dato, sms, immagini, video e applicazioni. Ho provato la versione prova di questo programma ma non riesco a recuperare le immagini ne altro. c’è possibilità di recuperarli? Grazie

    1. dimenticavo, ho un iphone4 e la versione ios aggiornata all’ultima. 7.3 se non erro

      1. Se dopo la scansione non riesce a vedere alcun dato vuol dire che la loro cancellazione è stata “definitiva” cioè sono stati sovrascritti da altre informazioni e quindi il loro recupero non è più possibile.

Rispondi a Gio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *